top of page

In arrivo l'Osservatorio multe. Verificherà sanzioni e autovelox.

Sta per finire la pacchia per la molte amministrazioni sopratutto quelle micro amministrazioni che stanno utilizzando gli autovelox come bancomat senza pin.

bancomat
Stop agli autovelox usati come bancomat senza pin

Finalmente un primo giro di vite tanto atteso ed annunciato dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Matteo Salvini verso quelle amministrazioni locali che in questi anni continuano ad utilizzare gli autovelox in nome della sicurezza, ma col solo intento di mettere a bilancio soldi immediati dei cittadini.


Siamo il paese Europeo con più autovelox circa 8200 ad oggi, ma dalle proiezioni relative alle autorizzazioni che i Prefetti stanno concedendo a loro discrezione, e come la norma concede loro, arriveranno se non si interrompe il trand a 9000 rilevatori alla fine del 2023.

In arrivo l'istituzione dell'Osservatorio Nazionale sulle sanzioni da Codice della strada, istituito presso il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.


Lo prevede un emendamento dei relatori al decreto P.A. e sport depositato in commissione Affari Costituzionali della Camera.


L'osservatorio, si legge nell'emendamento, sovraintenderà alla trasparenza e all'utilizzo dei proventi delle sanzioni amministrative e all'uso dei dispositivi elettronici di controllo della velocità, verificherà le segnalazioni delle associazioni dei consumatori e puotrà avviare indagini conoscitive.

La presidenza spetta per 5 anni (rinnovabili) ad un esperto. Il funzionamento del nuovo organo non comporterà nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica.

bottom of page