top of page

AUTOVELOX DI PAI. I LAVORI STRADALI CONTINUANO ALLA GRANDE... PREFETTO DOVE SEI?

PROSEGUE L'AGGIORNAMENTO QUOTIDIANO SULL'ANDAMENTO DEI LAVORI STRADALI IN CORSO SULLA STRADA REGIONALE GARDESANA 249 DAL KM.67+00 AL KM.69+00 - NEL COMUNE TORRI DEL BENACO. NOI INTANTO FACCIAMO QUALCHE DOMANDA AL PREFETTO E VENETO STRADE SPA.

Dal 26 gennaio scorso, giorno più giorno meno, il Sindaco di Torri del Benaco, Nicotra, si deve essere accorto che qualcosa nella strada dove ha installato l'autovelox fisso, non era proprio a norma, e che per questo forse, non garantiva la sicurezza degli automobilisti e sopratutto dei pedoni tanto da lui tanto declamata per giustificare i milioni di euro che ha incassato sino ad oggi in nome proprio di quella sicurezza assente.


I lavori stradali notiamo che proseguono alla grande... da un piccolo ed iniziale intervento sul marciapiedi attiguo all'autovelox, siamo passati a cercare di allargare la carreggiata al fine di predisporre una sorta di banchina che risulta assente ma obbligatoria per l'utilizzo di quell'apparecchio elettronico.

Oggi vediamo con ammirazione che i lavori si sono allargati senza ritegno a tutta la sede stradale in questione, e se da un lato ci fa piacere perche la sicurezza di tutti sarà finalmente migliorata, dall'altra ci sovvengono alcune domande legittime.


Ieri, 21 febbraio 2023, l'autovelox, come preannunciato dal Sindaco Nicotra, è stato rimesso al suo posto, evidentemente senza metterlo in funzione viste le condizioni della strada e vista la contestuale impossibilità della sua obbligatoria taratura in sede.


Se quindi da un lato ci riteniamo soddisfatti perche questi lavori urgenti comprovano inequivocabilmente che la strada non aveva e non avrà anche poi, i requisi di legge minimi per autorizzare l'installazione e l'utilizzo di quell'autovelox, ci sovvengono alcuni quesiti che rivolgiamo di seguito, sperando di ottenere risposte.


AL PREFETTO DI VERONA


Ill.mo Prefetto, non rietiene alla luce di tutto quanto denunciato sino ad oggi e alla luce della istanza che le abbiamo rivolto in autotutela, il caso di sospendere l'autorizzazione di questo autovelox?


Ill.mo Prefetto, non ritiene alla luce della interrogazione parlamentare in corso, presentata dall'On. Alessia Ambrosi, sia il caso di sospendere preventivamente il decreto autorizzativo da lei firmato che legittima tutt'oggi l'utilizzo di quello strumento palesemente fuori legge?


Ill.mo Prefetto, accertati i lavori stradali urgenti di cui al presente articolo, che ci risultano autorizzati da VENETO STRADE SPA, ma A CARICO DEL TORRI DEL BENACO, che testimoniano ed avvalorano che la strada SR.249 dal Km.67+00 al Km.69+00 è priva dei requisiti minimi di sicurezza e di quelli previsti dal Codice della Strada pere autorizzare l'installazione e l'utilizzo di un autovelox fisso in assenza di personale di polizia, non ritiene il caso sia utile per la collettività un suo immediato e definitivo intervento per sospendere e rimuovere detto autovelox?


Ill.mo Prefetto, in considerazione della domanda sopra descritta, Le facciamo presente che la Suprema Corte di Cassazione il 17 febbraio 2023 - ha emesso ennesima sentenza N.5078/2023 con la quale ha ribadito i termini ed i "paletti" nei quali il Prefetto possa autorizzare un autovelox fisso in assenza della presenza di personale di Polizia, e l'autovelox di Pai non rientra in questa possibilità. Anche per questo motivo chiediamo se non ritenga più opportuno ed utile revocare la sua autorizzazione in tal senso.

ALLA SOCIETA' VENETO STRADE SPA


Spett.le Gestore, non rietiene alla luce di tutto quanto denunciato sino ad oggi e alla luce della istanza che le abbiamo rivolto in autotutela, di sospendere e revocare le autorizzazioni emesse per la installazione ed utilizzo di questo autovelox?


Spett.le Gestore, non ritiene alla luce della interrogazione parlamentare in corso, presentata dall'On. Alessia Ambrosi, sia il caso di sospendere preventivamente le autorizzazioni da voi emesse e firmate che legittimano tutt'oggi l'utilizzo di quello strumento palesemente fuori legge?


Spett.le Gestore, accertati i lavori stradali urgenti di cui al presente articolo, che ci risultano da Voi autorizzati, ma A CARICO DEL TORRI DEL BENACO, che testimoniano ed avvalorano che la strada SR.249 dal Km.67+00 al Km.69+00 è priva dei requisiti minimi di sicurezza e di quelli previsti dal Codice della Strada pere autorizzare l'installazione e l'utilizzo di un autovelox fisso in assenza di personale di polizia, non ritiene il caso sia utile per la collettività un suo immediato e definitivo intervento per sospendere e rimuovere detto autovelox?


CI AUSPICHIAMO UNA RISPOSTA URGENTE DA PARTE DELLE AUTORITA' QUI CHIAMATE COME PARTE IN CAUSA DELLA GRAVE QUESTIONE CREATASI, LA NOSTRA ASSOCIAZIONE NAZIONALE, A TUTELA DELLA COLLETTIVITA' LOCALE E TURISTICA, NON FERMERA' LA PROPRIA AZIONE DI CONTROLLO E DI VIGILANZA SINO A SUA DEFINITIVA RISOLUZIONE.






235 visualizzazioni

Comments


bottom of page