top of page

Ceregnano (RO): Il Sindaco rancoroso beccato con le mani nella marmellata.

Il Comune di Ceregnano, piccola amministrazione sempre in provincia di rovigo dove sembra abitudine diffusa fare cassa con gli autovelox. E quando vengono presi con le mani nella marmellata lasciano recensioni negative su google.

ceregnano
Comune di Ceregnano (RO - Autovelox nascosto

ANTEFATTO

Lo scorso dicembre 2022 un cittadino ci segnalava che nel Comune di Ceregnano, piccola amministrazione della Provincia di Rovigo, vi era un solerte vigile urbano abituato a piazzarsi nascosto con l'autovelox al solo fine di portare multe a casa.


Nel mese di gennaio 2023, facevamo le nostre indagini scoprendo che in effetti, come comprovato da foto e video, nel nostro caso un vigile urbano si era piazzato a bordo strada con l'autovelox, senza alcun cartello di preavviso e con un furgone bianco posizionato ad arte, che copriva l'autovelox agli automobilisti. Il nostro video documentava un uomo in abiti civili seduto sul guardrail ed il vigile di fronte con spalle alla strada che avrebbe dovuto controllare, che, invece di fare il proprio dovere, eventualemente anche sanzionando coloro violavano i limiti, chiacchierava amabilmente.

ceregnano
Comune di Ceregnano (RO)

Al termine del servizio autovelox, il vigile e il suo cooscente col furgone bianco, si allontanavano assieme, posteggiavano entrambe nei posti riservati con apposito segnale ben vibilile, alla polizia locale ubicati di fronte alla sede comunale di Ceregnano e andavano a terminare la chiacchierata al bar vicino.


Una condotta a dir poco censurabile che veniva da noi segnalata con un articolo sul nostro post (leggi qui) veniva inviata una segnalazione al Prefetto di Rovigo e una richiesta di spiegazioni al Sindaco di Ceregnano, Egisto Marchetti con contestuale richiesta di accesso agli atti al quale il Sindaco ripondeva negando la trasparenza dovuta.

LA RISPOSTA DEL SINDACO

"Non ho avuto mai il piacere di confrontarmi con la Vostra Associazione, e devo ammettere la mia delusione nel leggere le parole utilizzate per avviare un confronto con il sottoscritto. Nella Vostra comunicazione Voi descrivete li servizio svolto dal dipendente del Comune di Ceregnano utilizzando li termine "Ilegale". Ritengo questa Vostra affermazione offensiva del sottoscritto, del Comune di Ceregnano, dei dipendenti del Comune di Ceregnano in generale. Mi vengono fatte una serie di richieste che credo dobbiate rivolgere alla polizia locale (ammetto di non sapere se questa è tenuta a darVi risposta).

sindaco
Egisto Marchetti - Sindaco di Ceregnano (RO)

Di una cosa sono sicuro: i dipendenti del corpo di Polizia Locale di Ceregnano, così come tutti gli altri dipendenti, operano SEMPRE nel pieno rispetto delle leggi. Per quanto concerne le Vostre "minacce" di inoltrare le domande fatte al sottoscritto "a Procura della Repubblica di Rovigo e a tutte le Autorità Locali e Nazionali di interesse, ovviamente comprese quelle pubbliche (stampa)", ritengo positivo li pubblicizzare da parte Vostra al presenza di controlli elettronici della velocità nel territorio del Comune di Ceregnano, auspicando ni questa maniera che gli automobilisti che vi transitano lo facciano nel rispetto dei limiti prescritti Auspicando una sana e proficua collaborazione da parte Vostra al fine di favorire la sicurezza stradale e al prevenzione degli incidenti che, da quanto leggo nel Vostro sito, è indicato quale obiettivo principale ed essenziale del Vostro esistere, Vi porgo distinti saluti".


LA RECENSIONE

Ieri ci arriva una notifica da parte di google che il Sig. Egisto Marchetti ha fatto una recensione sul profilo google della Associazione Migliore Tutela Altvelox. Il Sindaco rancoroso ci aveva messo una stellina su cinque come si vede in foto. Mancato apprezzamento che ovviamente comprova che il sindaco ancora non ha ancora digerito di essere stato beccato con le mani nella marmellata.

marchetti
Recensione negativa del Sindaco Marchetti

Ne abbiamo cosi approfittato per ricordare al primo cittadino di Ceregnano che la questione non è dimenticata come potrà appurare oggi, è solo rimasta in disparte a causa di questioni più urgenti, ma che la questione che lo riguarda finirià come promesso alla Procura della Repubblica di Rovigo, come sta avvenendo per già avvenuto per il suo collega di Bosaro e come sta per avvenire a breve per il Sindaco di Giacciano con Baruchella, casualmente tutti micro comuni nella provincia di Rovigo.




bottom of page