top of page

Polizia Stradale: Questa volta la prevenzione ha funzionato. Stop con la Mini a 223 Km/h sulla A4.

Fermato, sanzionato e sottratto della patente di guida che avrebbe potuto arrecare seri pericoli agli altri utenti della strada. Ottimo lavoro di prevenzione organizzato dalla Polizia Stradale sulla autostrada A4 nei pressi di Padova.

autostrada
Autostrada A4 - Limenella Padova

Un vecchio e saggio adagio dice: "Dai a Cesare quel che è di Cesare" e cosi facciamo noi in questo caso perche gli Agenti della Polizia Stradale di Padova in servizio sulla autostrada A4 hanno dimostrato a tutti come si attua una reale prevenzione.

mini
Mini Cooper

Ci riferiamo al fatto apparso alla cronache di questi giorni, che ci racconta di un automobilista che a bordo di una piccola ma evidentemente potente Mini Cooper, è stato immortalato da una pattuglia della Polizia Stradale, impiegata in un servizio di controllo delle velocità "dinamico" sulla autostrada A4 alla folle velocità di 223 Km/h. Incommentabile la condotta di questo conducente che si è assolutamente meritato il ritiro immediato della patente e fermo contestuale del mezzo.


Noi però vogliamo porre l'attenzione su come in questa occasione, rara purtroppo, sia stato attuato in modo corretto ed efficace il servizio di prevenzione della Polizia Stradale. E' stata rilevata l'infrazione, hanno fermato immediatamente il trasgressore, ponendo immediatamente fine alla pericolosa condotta in violazione del codice della strada. Hanno sanzionato il trasgressore con l'evidente "insegnamento" e monito per il futuro, ma sopratutto, hanno evitato che quella incoscente guida, potesse cagionare danni e pericoli agli altri utenti della strada.

autostrada
Indicazioni autostradali

Quello che da sempre sosteniamo infatti, l'uso dei tutor e degli autovelox non serva a nulla se non incassare soldi facili. La prevenzione è cosa diversa dallo spedire dopo mesi una fotografia a casa assieme ad una multa. Un automobilista abituato a infrangere le regole, mettendo in pericolo se e gli altri, deve essere fermato e sanzionato immediatamente, anche e proprio al fine di "educarlo" sollecitandolo a rispettare il codice della strada.


bottom of page