top of page

Torri del Benaco (VR): Autovelox illegale lo dice un Giudice. Settimo ricorso accolto.

Settimo ricorso accolto dal Giudice di Pace di Verona, su opposizione depositata in tutela di un nostro assistito che aveva preso due sanzioni certo di non aver superato i limiti di velocità. Oggi lo ha compravato l'ennesima sentenza a nostro favore che delegittima pesantemente l'operato del Sindaco Stefano Nicotra e provando come la sua voglia di sicurezza fosse mirata solo a fare cassa.

torri del benaco
Stefano Nicotra - Sindaco Torri del Benaco (VR)

Lo avevamo detto, serve pazienza ma la verità verrà a galla e si comprenderà chi realmente svolge il proprio compito in modo legale e legittimo e chi, al contrario, utilizza l'alibi della sicurezza per arricchire le casse del comune.

giudice
Sentenza Giudice di Pace

Il Giudice di Pace di Verona, questa mattina ha accolto il settimo ricorso dei molti depositati dalla nostra associazione dei consumatori, anniullando le due sanzioni che il Sig. GP si era visto recapitare lo scorso 2 gennaio 2023. Due sanzioni con decurtazione dei punti patente che il nostro assistito era certo di non essersi meritato e cosi ha confermato il Giudice oggi.


L'autovelox installato illegittimamente in Località Pai nel Comune di Torri del Benaco, è stato contestato per numerosissime violazioni, tra cui la strada priva dei requisiti, l'assenza di segnaletica, l'occultamento dell'apparecchio, ma sopratutto il fatto che non risulta la suo omologazione, unico atto tecnico che può garantire una corretta rilevazione delle velocità.

autovelox
SR 249 Località Pai - Torri del Benaco (VR)

Non ci dilunghiamo su una questione oramai nota a chi ci segue, ma doveroso ricordare a tutti che c'è in piedi un primo esposto depositato alla procura della repubblica verona (di cui siamo in attesa del riscontro), ed analogo esposto alla Corte dei Conti per capire come siano stati gestiti gli affidamenti diretti a firma del sindaco Nicotra, ed un secondo esposto sempre alla Procura della Repubblica, inviato nei giorni scorsi, affinche siano valutate una serie di documenti inequivocabili che testimoniano come siano state annullate dal Sindaco, alcune sanzioni emesse dall'autovelox e già notificate ai presunti trasgressori, in modo quantomeno "poco chiaro".


Ma lo accerterà la Magistratura, al momento si sappia che il Sindaco Nicotra tanta sicurezza stdadale non sembra averla garantita, salvo invece aver sistemato le casse del proprio comune a spese degli automobilisti.







bottom of page