top of page

Proventi Multe: Come si spendono a Quero Vas (BL).

L’art. 142, comma 12-quater, del Nuovo Codice della Strada (D.Lgs. 30 aprile 1992, n. 285) ha previsto l’obbligo per gli enti locali di presentare annualmente ed in forma telematica, entro il 31 maggio di ogni anno, una relazione contenente l’ammontare complessivo dei proventi relativi alle sanzioni comminate per violazioni al C.d.S. di propria spettanza, con l’illustrazione degli interventi realizzati con tali risorse.


Inauguriamo con questo articolo una serie di inchieste con le quali faremo "le pulci" alle Amministrazioni che sanzionano più pesantemente i cittadini con gli autovelox, ergendosi a paladini della legalità e della sicurezza della strada.


Iniziamo con il Comune di Quero Vas (BL), amministrazione bellunese con Sindaco il Signor Bruno Zanolla, che a causa della nostra fastidiosa e puntuale attività di vigilanza e controllo, ha deciso di querelarci per diffamazione mezzo stampa e social.


Questo Comune facente parte della Unione dei Comuni del Basso Feltrino, ha in dotazione due autovelox fissi, uno installato e funzionante con rilevazione ambo sensi di marcia, sulla S.P.1 al Km.12+737 in località Scalon, ed un secondo che fino a poche settimane fa era installato sulla S.R.348 al Km.43+000, ma che casualmente dopo il nostro intervento presso la Procura della Repubblica è stato smontato. Il Sindaco di Quero Vas, Bruno Zanolla ha subito smentito che l'autovelox sia stato eliminato a causa del nostro intervento, ma i fatti temporali dicono cosi.


proventi 2022
Dichiarazione proventi 2022

Ma torniamo ai proventi delle multe e come sono stati spesi. Nell'anno 2021 il comune di Quero Vas ha dichiarato al Ministero dell'Interno di avere incassato proventi per € 950.842,22 e nel 2022 per 790.102,47. Nessuna diversa infrazione risulta commessa in questo comune, tutti automobilisti sono rispettosi del codice della strada, tranne che sulle velocità... tra le voci più curiose abbiamo rilevato queste:


Il Comune ha speso nel 2021 € 66.676,42 per il canone di noleggio degli autovelox, mentre nel 2022 lo stesso canone passa ad € 76.616,08 diecimila euro di aumento in 12 mesi non male per la ditta appaltatrice.


Nel 2022 il comune di Quero Vas dichiara di avere speso € 95.000 per la parte stradale del centro culturale "Bice Lazzari" e parco paesagistico. Dal sito web ufficiale (www.centroculturalequero.it) il Centro Bice Lazzari - polo culturale risulta essere un luogo ove vengono organizzati eventi e concerti pubblici a pagamento. Struttura situata in Via nazionale 16/b, risulta essere gestito dalla locale Proloco del Comune di Quero Vas e registrato con P.Iva 00804960250.


Ci siamo quindi domandati cosa possa centrare un polo culturale con la sicurezza stradale? E cosi abbiamo rivolto le nostre domande al Sindaco Bruno Zanolla con un accesso agli atti, dove gli abbiamo chiesto di fornirci i documenti riferiti ai lavori svolti, agli appalti concessi, alle autorizzazioni edilizie ricevute, alle delibere del consiglio e della giunta comunale con le quali era stata approvata questa spesa pubblica. Secondo voi come è andata a finire...? Accesso agli atti negato perche il Sindaco asserisce che lo vogliamo controllare non avendo un interesse e titolo collettivo per chiedere tali documenti.


Abbiamo cosi scritto alla Presidenza del Cosnglio dei Ministri, al Prefetto di Belluno, al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e Ministero dell'Interno per chiedere loro se possibile spendere tale somma per un centro culturale dove vengono organizzati eventi a pagemento e che nulla quindi centra con la sicurezza delle strade. Attendiamo fiduciosi riscontro.

quero vas
Spese di accertamento multa

E veniamo alla chicca... Il Comune di Quero Vas ha dichiarato che per la gestione delle sanzioni, ha speso nel 2021 € 361.252,79 e nel 2022 € 205.776,06 di cui € 127.948,32 per elaborazione e gestione - € 73.798,10 per le spese di notifica postale - € 2.500,00 per spese di notifica e infine € 1.529,64 spese tenuta del conto postale dedicato alle sanzioni stradali (alla faccia del conto corrente). Come come si può vedere dalla foto qui sopra, ad ogni multa emessa il comune di Quero Vas applica al cittadino multato € 14,64 per spese di accertamento. Normale poi spendere 1.529,64 euro per un conto corrente postale se il Sindaco Bruno Zanolla ci incarica gli portiamo noi conti correnti molto meno costosi per i cittadini.


zanolla
Bruno Zanolla - Sindaco Quero Vas

Ultima voce quella dedicata alla vigilanza privata, sono stati spesi € 7.612,80 per vigilare su cosa? E chiediamo... la Polizia Locale non esiste a Quero Vas che possa effettuare ed espletare i propri compiti di Pubblica Sicurezza e quindi anche di vigilanza?


Come abbiamo voluto comprovare ancora una volta le Amministrazioni Locali dichiarano di spendere tutti i proventi sulla sicurezza, ma poi se vengono chieste spiegazioni negano i documenti e la trasparenza.


A breve le spese del Comune di Arsiè.










bottom of page